Home page

Vini italiani cerificati

Per conoscere i vini italiani e il luogo di produzione.
Una visione completa dei "Vini Certificati Italiani" suddivisi in ordine alfabetico e per regione. Un compendio al cui interno troverete una completa panoramica dei vini italiani a denominazione d'origine.

Prugne della California

Presentato a Milano il menù a quattro mani dello Chef stellato Luca Marchini e della Chef Vegana e Crudista Daniela Cicioni: quattro piatti dall’antipasto al dolce alla scoperta della versatilità e della qualità premium delle Prugne della California. Una degustazione di gusto e sapori eccellenti.

Vino export

Si chiude il primo trimeste 2018 con un valore dell’export che segna ancora un rialzo del +4,5%. Una crescita, però, in calo sul 2017 perché frenata dai forti rialzi dei prezzi legati alla scarsa vendemmia e dal ritardo accumulato dal Ministero nell’erogazione dei fondi OCM promozione.

Crescita

L’alimentare è il settore traino del nostro Paese, e cresce con un tasso di variazione che supera il doppio (+3,6%) del PIL italiano (+1,5%). Restano notevoli differenze tra i comparti e le migliori performance di crescita se le aggiudicano i settori del caffèfood equipmentdistillati e vino

Reiki e lavoro

Molto utile a livello professionale perché: Rafforza il fisico, quindi meno possibilità di prendere malattie; Fortifica la mente, quindi più capacità nel gestire situazioni di strees e di conflitto; Elimina le tensioni, creando un ambiente sereno tra i collaboratori; Aiuta a sciogliere le ansie da prestazione.

Grissin Bon

Negli ultimi anni Grissin Bon ha saputo interpretare i cambiamenti nei consumi delle famiglie italiane, creando una gamma di referenze in grado di soddisfare tutti i palati e tutte le esigenze legate sempre di più a stili di vita che prediligono pranzi e snack veloci, di qualità e gusto.

Tonno e Iodio

In molti pensano che basti una passeggiata in riva al mare per fare il pieno ma lo iodio si assume solo attraverso gli alimenti, in particolare i prodotti ittici e, tra tutti, il tonno in scatola, uno degli alimenti più amati dagli italiani (presente nel 94% delle dispense italiane – dati Doxa/ANCIT)...

Prima colazione

Secondo la nuova ricerca di Alpro, in collaborazione con Doxa, le abitudini alimentari degli italiani per la colazione si adattano ai tempi: il 74% consuma prodotti a base vegetale (il 34% abitualmente, il 40% occasionalmente). Il 43% degli italiani che consuma abitualmente un prodotto vegetale...

Dimmi che capo sei…

Un capo carismatico e seguito, finanche amato, è in grado di motivare e trascinare tutti coloro operano nel suo raggio d’influenza, con enormi benefici in termini di performance e risultati. Per riuscirci deve innanzitutto ispirare fiducia, e per farlo la parola d’ordine è “coerenza”.

Cibi pronti e export

Ci sono cioccolato, tè, caffè, spezie e soprattutto piatti pronti del Made in Italy i più esportati nel mondo e che hanno registrato una crescita importante nel 2017, +8,6%. Non mancano pane e prodotti di pasticceria (+10,8%), lattiero-caseari (+10,4%) e prodotti per l’alimentazione degli animali (+9,3%).

Vegetariani e salute

Un’indagine dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano ha verificato se si possano soddisfare alcuni fabbisogni nutrizionali senza consumare carne e pesce. ll recente rapporto Eurispes 2018 riferisce un aumento in Italia dei vegetariani giunti al 7% della popolazione e una diminuzione dei vegani...

Boom dei consumi

Con una crescita del PIL al 6,9% nel 2017 (superiore rispetto all’anno precedente e al target prefissato), la Cina è un mercato in continua espansione e sempre più interessante per le imprese italiane. Decidere di puntarvi non basta, bisogna saperlo fare.

Osservatorio Immagino

Oltre 84 mila prodotti del largo consumo, food e non food, venduti in Italia, sono finiti sotto la lente dell’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy, che ne ha monitorato le informazioni (anche nutrizionali) presenti in etichetta e ne ha registrato i trend di vendita. 

Il falso in tavola

Nel 2017 l'Italia ha toccato il record storico dell’esportazione agroalimentare, pari a un valore di oltre 40 miliardi di euro: eppure il falso enogastronomico made in Italy costa al Paese 60 miliardi di euro e 300mila posti di lavoro in meno (dati Coldiretti). Un tema che la Fondazione FICO ha deciso di “investigare” 

Vini e formaggi

Assolatte: dal Ribolla al Primitivo, dall’Ortrugo al Pecorino, dalla Falanghina al Grillo: sono tanti i vini tradizionali che registrano crescite importanti delle vendite. Per apprezzarli al meglio l’ideale è accompagnarli con un buon formaggio, che ne esalta i profumi e il gusto. Ecco le coppie formaggio-vino...

Cresce il beauty & food

Alimenti naturali, buoni per il palato e la salute, che diventano ingredienti caratterizzanti anche nei prodotti per la cura e l’igiene della persona: il beauty & food è l’ultima tendenza nel mondo del largo consumo italiano. E le sue star assolute sono mandorle e avena, come emerge dall’analisi...

Salva Cuore

Quando si verifica un infarto del miocardio circa un miliardo di cardiomiociti muore nell’arco di poche ore. Il tessuto muscolare striato di cui è naturalmente composto il cuore, a seguito dell’infarto si trasforma in un tessuto fibroso, più rigido di quello cardiaco e privo di cardiomiociti capaci di contrarsi.

Olio Export

L’olio d’oliva italiano con oltre 40 milioni di euro segna una crescita del 41% nel mercato cinese. E’ quanto ha stimato la Coldiretti, su dati Istat. “E’ un mercato in via di sviluppo che registra una crescita annua impressionante e che diventerà sempre più centrale 

Cervello al Top

Mantenere giovane il nostro cervello vincendo la scommessa contro l’orologio biologico e prevenendo malattie croniche come le demenze è possibile. Ma quali sono i segreti per mantenere il cervello in salute, giovane e performante, anche in età matura?

Vini preferiti

Ricerca Vinitaly. Vini bianchi fermi, vini a denominazione d’origine, vini regionali, spumanti secchi; questi i vini preferiti dagli italiani nel 2017. I rossi più richiesti provengono da Toscana, Emilia Romagna, Piemonte. I bianchi più richiesti da Veneto, Trentino, Sicilia.

Cibi raffinati

Una ricerca pubblicata sul British Medical Journal, ed effettuata da un gruppo di epidemiologi francesi è riuscita a calcolare il possibile rischio di sviluppare forme di cancro (prostata, ovaio, intestino e seno) in relazione alla quantità di alimenti super raffinati assunti

XV Rapporto Ismea-Qualivita

Il Rapporto Qualivita-Ismea 2017 contiene l’analisi e l’interpretazione dei più significativi fenomeni socio-economici del comparto food&wine italiano dei prodotti di qualità certificata DOP IGP STG. 

Senior si! Ma giovane

I nuovi sessantenni e settantenni d’Italia non si sentono anziani e non vedono ostacolati i propri progetti e le proprie aspettative. Ma per affrontare con successo l’avanzare dell’età è necessaria una dieta completa, fare pasti frequenti e non eccedere con zuccheri e grassi.

Italian Sounding

Assocamerestero - l’Associazione delle 78 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE), Soggetti imprenditoriali italiani ed esteri, e Unioncamere - ha presentato i primi risultati dell’attività svolta sul Progetto “True Italian Taste”, a quasi due anni dall’avvio.

Innovando si cresce

L’Osservatorio Deloitte per il settore agroalimentare prevede una potenziale crescita del fatturato dell’agroalimentare di 15 miliardi di Euro nei prossimi 3 anni per le aziende che avvieranno percorsi di innovazione.

Export da record

E’ record storico per il Made in Italy agroalimentare all’estero con le esportazioni che toccano per la prima volta i 41 miliardi di euro nel 2017 per effetto di un incremento del 7% rispetto allo scorso anno. E’ quanto stima la Coldiretti dalle proiezioni su base annuale dei dati Istat relativi >>

2017 Anno del boom

Presentati al Marca di Bologna i dati complessivi 2017 di un settore sempre più dinamico e trainante dell’economia italiana. Impennata di vendite nel mercato domestico con un giro d’affari che sfiora 3,5 miliardi (+ 15% rispetto al 2016 e + 153% rispetto al 2008).

Italia da record

Si rafforza il primato mondiale dell’Italia per numero di prodotti DOP IGP con 818 Indicazioni Geografiche registrate a livello europeo. Il comparto esprime i risultati più alti di sempre anche sui valori produttivi con 14,8 miliardi di valore alla produzione e 8,4 miliardi di valore all’export.

Logistica e e-commerce

La ricerca promossa da Netcomm, rivela che oggi sul terreno della logistica si sta giocando il successo e la sostenibilità di ogni iniziativa di e-commerce, ma anche lo sviluppo di nuovi servizi, nuovi attori, nuove filiere e nuovi modelli di business. 

Trend Food 2018

Come ogni anno, anche il 2018 porta con sé nuove tendenze gastronomiche. Se il 2017 è stato l'anno del cibo nero, degli avocado toast, del poke e del bubble tea, anche nei prossimi 12 mesi nuovi piatti arriveranno sulle nostre tavole. TheFork ha raccolto le tendenze più quotate

Delattosato

Finalmente si comincia a capire che circa il 55% degli italiani ha problemi con il lattosio. Un'intolleranza che crea disturbi spesso confusi con altre disfunzioni, come ad esempio gonfiore e tosse causati da questa incapacità a digerire prodotti contenenti lattosio.

Benefit

In Italia l’offerta dei benefit, utilizzati da oltre 4 italiani su 10 (44%), è molto articolata. Ma se da una parte i più proposti sono buoni pasto, dispositivi hi-tech e assicurazioni, i lavoratori rivelano di desiderare rimborsi per servizi scolastici, agevolazioni mediche e buoni shopping

Agricola D'Amato

L'azienda agricola D'Amato produce Olio Extravergine d'oliva biologico di alta qualità. Olio ottenuto dalla spremitura delle olive della prima raccolta. Splendidi paesaggi e dolci colline hanno fatto da culla ideale per le nostre coltivazioni che sono tipiche del clima mediterraneo: uliveti, vigneti, mandorleti e cereali.

Curare la salute

Fuga dalla dieta mediterranea: un dato allarmante segnala il progressivo allontanamento degli italiani dalle buone e tradizionali abitudini alimentari che appartengono alla storia della nostra tavola e che hanno protetto la nostra salute per secoli.

Attività fisica e salute

Il contributo dell’attività fisica ad una buona salute e qualità della vita è noto da secoli. Già il filosofo Platone notava: “La sedentarietà distrugge le buone condizioni di salute di qualsiasi essere umano, mentre il movimento e un metodico esercizio fisico le mantengono e preservano”.

Il Bio italiano

Presentazione dei dati dell’Osservatorio SANA 2017, promosso e finanziato da BolognaFiere, con il patrocinio di FederBio e AssoBio e realizzato da Nomisma. Focus sui consumi di vegani e vegetariani.

Conoscere l'olio

Un viaggio nell’eccellenza dell’oro verde per creare nuove competenze lavorative e valorizzare le produzioni italiane. Rivolto a professionisti ed appassionati, partirà a settembre il percorso formativo nato dalla collaborazione tra Seminario Permanente Luigi Veronelli e AIRO 

Caffè e salute

Un espresso veloce al bar, una tazzina gustata in compagnia o sorseggiata da soli al risveglio: il caffè è una delle bevande più bevute al mondo, che trasforma ogni pausa in un piccolo momento di piacere, capace di donare vitalità e combattere stanchezza e malumore. 

Dalla tavola al materasso

Il piacere, passa per tutti i 5 sensi e per ognuno in modo diverso, ma l’accostamento tra il piacere di mangiare e di fare l’amore sembra essere un’affinità elettiva che non smette di funzionare e di essere, forse, uno dei binomi preferiti della seduzione.

Cioccolato

Un nuovo studio dell’Osservatorio nutrizionale Grana Padano ha evidenziato che chi consuma 60 grammi di cioccolato fondente al 70% a settimana riscontra una minore incidenza di ipertensione, ipercolesterolemia e rischi cardiovascolari rispetto alla media degli italiani.

Malattie neurodegenerative

Recenti studi condotti su uomini e donne dell’Ecuador dimostrano la relazione fra bassi livelli dell’ormone della crescita IGF-1, acceleratore dell’invecchiamento e correlato all’assunzione di proteine animali, con il declino cognitivo durante l’invecchiamento.

Nuovi stili di vita

La spesa alimentare ha ripreso a crescere negli ultimi anni, raggiungendo il 14,3% sul totale dei consumi delle famiglie, una quota superiore alla media dei principali Paesi europei (11,4%). A rivelarlo è “Il futuro dell’alimentazione”, la ricerca Censis per Nestlé Italiana

Il segreto del successo

Condivisione – “sharing” - è senza dubbio una delle parole chiave per comprendere le trasformazioni del nostro secolo. Ma la percezione di condivisione da parte delle aziende coinciderà con quella dei consumatori? Cosa manca ancora per creare un vero e proprio binomio perfetto? 

Consumi di carne

Il popolo dei no vegan può contare sul 95%degli italiani che mangia carne nonostante le fake news, gli allarmismi infondati, le provocazioni e le campagne diffamatorie che hanno determinato purtroppo anche il moltiplicarsi di preoccupanti casi di malnutrizione tra i più piccoli.

Bufale di "merendine"

Per la prima volta una ricerca commissionata alla Doxa dall’AIDEPI (Associazione delle industrie del dolce e della pasta) ha analizzato il vissuto della popolazione italiana adulta con le merendine, sondando l’opinione dei nostri connazionali in merito alle principali bufale che riguardano i prodotti da forno. 

Olio & Cibo

Ogni pietanza vuole il suo olio che deve seguire criteri ben precisi con cui esaltare le sue caratteristiche. Dal pesce bollito alla carne grigliata, fino alle zuppe di legumi e alle insalate miste, ogni piatto ha bisogno della sua variante.

Come aiutarli

La depressione è sempre più diffusa e le persone ne hanno sempre più coscienza, tanto che in un una recente indagine, viene collocata al secondo posto (27%) dopo i tumori per impatto percepito sulla vita di chi ne soffre (dati Libro Bianco sulla Depressione). 

Simboli di qualità

In Europa alcuni prodotti agricoli e alimentari sono etichettati con dei loghi dell’UE che certificano l’origine e la qualità. Il logo dà informazioni ai consumatori sulla qualità, sull’origine e/o sull’autenticità dell’alimento.

 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter