Tosolini

Distillerie Bepi Tosolini

È una storia di famiglia quella dei Tosolini che inizia dal fondatore Bepi nato nel 1918.

Dopo diversi anni di lavoro dedicati al mondo del vino e dei liquori, fonda negli anni '30 la sua piccola distilleria. In quegli anni crede che la grappa, prodotto povero della tradizione contadina friulana, potesse arrivare alla ribalta dei consumi nel mondo, una piccola profezia che negli anni sarebbe diventata realtà.

Negli anni '50 costruisce una nuova distilleria a Udine e vi affianca la più grande cantina di grappa d'Italia, dove i contenitori sono botti di frassino.

Inizia a produrre diversi distillati, ognuno con caratteristiche diverse, attraverso diversi metodi di distillazione artigianale, parola chiave della filosofia Tosolini, con alambicchi a vapore e bagnomaria.

Tradizione, innovazione e artigianalità, sono questi i principali concetti che l'azienda segue e per cui vuole farsi conoscere nel mondo.

Quattro generazioni, l'impegno per la tradizione, il buon prodotto artigianale curato sin dalle materie prime, è questa la storia della distilleria di Bepi Tosolini.

I prodotti Tosolini nascono tutti con lo stesso metodo di selezione e la stessa cura e dedizione per ognuno di loro.
Nasce tutto dalla materia prima, LA VINACCIA, la buccia d'uva appena spremuta, il mastro distillatore sa raccogliere nell'alambicco il suo profumo particolare, fruttato, corposo, morbido e riporlo in un distillato limpido e puro.

Bepi Tosolini seleziona le vinacce per le sue grappe che vengono distillate fresche a poche ore dalla loro follatura, in quanto nessun metodo di conservazione può superare il risultato della freschezza del prodotto.
Dopo una distillazione accurata la grappa ha bisogno di essere fatta riposare per molti mesi in speciali contenitori.
È una fase molto importante, a cui l'azienda presta molta cura, in quanto è qui che si ricompone la struttura e i profumi della grappa, raggiungendo il livello ottimale di maturazione, esprimendo così una personalità che la fa unica fra i grandi distillati del mondo.
La distilleria, inoltre, possiede diverse botti di invecchiamento, rovere, ciliegio, susino, castagno, per conferire ai suoi distillati un bouquet importante, ricco e austero (la grande riserva).

L'azienda oggi produce diversi prodotti, dai liquori (LA SPEZIERIA) alle grappe giovani ed invecchiate, fino arrivare alla famosa MOST, acquavite d'uva, ottenuta dalla distillazione del frutto, bandiera della azienda Tosolini.

 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter