Spesa ecologica

Vivere senza supermercato

Elena Tioli, 34 anni, dal gennaio 2015 non entra in un supermercato e in questo libro spiega ciò che tutti possono fare, volendolo.

Non fare più la spesa al supermercato significa lasciarsi alle spalle code, imballaggi, prodotti inutili e dannosi per la salute e per l’ambiente, filiera lunga, inquinamento e sfruttamento, bisogni indotti da pubblicità, lunghe attese per trovare parcheggio, per scegliere, per pagare. E chi pensa che rinunciarvi sia difficile, inutile o addirittura impossibile, dovrà ricredersi. 
Vivere senza supermercato non solo è possibile ma è addirittura facile e piacevole: parola di chi lo ha fatto.

Entrare in relazione con i produttori, scoprire la provenienza e l’origine delle merci, informarsi sulle conseguenze, personali e globali, di ciò che si acquista e si consuma: vivere senza supermercato significa tutto questo e molto altro ancora.
Significa fare una spesa ecologica, consapevole e responsabile, dando un nuovo valore ai propri gesti e un peso diverso ai propri soldi. Significa cambiare stile di vita e modo di pensare.
Vivere senza supermercato significa guadagnarci: in soldi, salute, relazioni e tempo. Una scelta alla portata di tutti.

L'autrice: Elena Tioli

Elena Tioli è nata a Mirandola (Modena) nel 1982. Trapiantata a Roma, si definisce ex consumista perfetta, dall'acquisto facile e impulsivo, esperta di superfluo; ex fumatrice incallita, ex insoddisfatta cronica, ex dipendente a tempo indeterminato.
Oggi ambientalista per favorevole congiuntura. E felice. 

Dopo molti anni passati in redazioni televisive, attualmente lavora come collaboratore parlamentare alla Camera dei Deputati occupandosi di ambiente e alimentazione.
Freelance per scelta, collabora con diverse realtà ecologiche, sostenibili e solidali. Per passione si interessa di alimentazione consapevole e cambiamenti negli stili di vita.






 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter