Slow Coffee

Il caffè e i suoi riti

La cultura del caffè MOKARICO passa anche attraverso la lentezza

Da sempre votata alla diffusione della cultura del caffè, MOKARICO dopo aver fortemente voluto la certificazione dell'Espresso italiano, crede che l'amore per il caffè passi anche attraverso una maggiore conoscenza delle diverse miscele e della loro estrazione. Nell'intento di far conoscere tutte le qualità di questa bevanda ha recentemente organizzato un interessante incontro intitolato 'Slow Coffee': grazie all'intervento di Marco Paladini, che è stato in passato Presidente INEI per tre anni, per altri sei vice presidente e tra i soci fondatori (a lui si deve anche la certificazione del vero Cappuccino Italiano), le due più importanti associazioni del mondo del caffè, SCAE e INEI, si sono confrontate sul tema dello Slow Coffee nel mercato italiano.

Da un lato Dario Ciarlantini, trainer e coordinatore per SCAE ITALIA Speciality Coffee Association of Europe, dall'altro Luigi Odello, presidente del Centro Studi Assaggiatori, presidente dell’Istituto Internazionale Assaggiatori di Caffè e segretario generale dell’INEI, Istituto Nazionale Espresso Italiano. L'incontro ha avuto lo scopo di svelare se a partire dall’importanza dell’analisi sensoriale, una preparazione lenta del caffè, con diverse tecniche di erogazione, consenta di estrarre l’aroma migliore.

Secondo Luigi Odello, che rappresenta l’espresso italiano, "il caffè espresso è uno dei simboli del Made in Italy, un prodotto che affascina i professionisti e i consumatori, anche oltre confine. E’ un prodotto vitale, complesso e bilanciato. Il suo successo si misura nella nascita a livello mondiale delle scuole dove si insegna come realizzarlo, lo IIAC (Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè) stesso ha trentuno filiali a livello mondiale. Tanto è vero che, negli ultimi dieci anni, l’export italiano di caffè è raddoppiato. Quindi credo che, ben vengano le nuove traduzioni di bere caffè in Italia, ma, l’espresso, espressione del buon vivere italiano, non perderà nel confronto".

Dario Ciarlantini, che è più vicino a questo ambito, afferma: "Quanto ci è arrivato dal mondo anglosassone, la terza onda ed ora anche la quarta, deriva dalla negligenza dei big della produzione di caffè torrefatto nella ricerca assoluta della qualità. Questo spazio, coperto dai torrefattori artigianali, ha incontrato il favore dei consumatori (negli USA si parla di una quota di mercato del 20%, una cifra notevole) felicemente sorpresi di scoprire un nuovo modo di bere il caffè. Il merito di questo movimento, sposato e promosso da SCAA e dopo SCAE, è la proposta di caffè di qualità che sta stimolando tutta la filiera. Per cui sono convinto che questo scossone non possa che far bene a tutti gli attori che gravitano intorno al prodotto caffè e che le nuove bevande proposte possano stimolare un consumo diverso, dai tempi più lunghi. Confido che il consumatore italiano dedicherà a se stesso maggior tempo per darsi piacere gustando un caffè diverso dall'espresso, la cui assunzione è solitamente veloce".

All'estero, in particolare nel nord Europa, si assiste ad un cambiamento di valori nel consumo di caffè, ci si orienta più sulla qualità con una maggiore consapevolezza, come accade nel mondo del vino, delle diverse varietà, degli aromi, arrivando a conoscere le origini e le coltivazioni.
 
Specialty Coffee Mokarico “Le Origini”
Consumato in molti paesi esteri dove Mokarico esporta caffè per espresso, lo ‘specialty coffee’ è un caffè di qualità elevatissima, prodotto osservando massima cura nel processo di selezione della materia prima, conservazione, lavorazione. Nella graduatoria SCAE (Specialty Coffee Association of Europe) i caffè si dividono in cup of excellence, specialty coffee e fine cup in base al livello dei controlli internazionalmente riconosciuti dalla pianta alla tazza. Da oggi, anche Mokarico entra nella categoria più raffinata delle piccole quantità per eccellente qualità. Lo Specialty Coffee Mokarico è un caffè da assaggiare con calma e attenzione, prendendosi tempo per se stessi, per un piacere che va oltre la necessità di bere un espresso.

Il caffè Mokarico, dall’aroma ricco e dal gusto equilibrato ed intenso, è il risultato di una miscela unica, un connubio perfetto tra proprietà sensoriali e ingredienti pregiati. 
Santos brasiliani e centro americani si uniscono ad etiopici dolci e Robusta indiani lavati, conferendo al caffè un sapore rotondo inconfondibile. Quello di Mokarico è il vero Espresso Italiano Certificato: la sua anatomia è ben riconoscibile e creata secondo regole scientifiche e sapienza artigianale.
 Il color nocciola del caffè è intenso e di tessitura finissima: un caffè che si beve con gli occhi. Il suo profumo è intenso ed evidenzia note di fiori, frutta, pane tostato e cioccolato: sensazioni che regalano attimi di vero piacere. Il suo gusto è avvolgente, consistente e vellutato, l’acido e l’amaro risultano perfettamente bilanciati. Ogni pacco di caffè, ogni prodotto che esce dalla torrefazione è controllato e garantito oggi come ieri con la stessa attenzione che ha consentito di essere la prima e unica torrefazione al mondo a ricevere la triplice certificazione di qualità, rendendola una delle aziende leader del settore.

L’azienda fiorentina, specializzata nella produzione e vendita di caffè torrefatto in grani e macinato per i settori professionale (bar, caffetterie, ristoranti, hotel) e famiglia, prosegue così nella sua missione che la vede impegnata con passione nel settore, nell’intera filiera produttiva e nel rispetto dell’ambiente. Ma anche nella valorizzazione del caffè inteso sia come prodotto naturale sia come bevanda. Mokarico ha infatto scelto di aderire ai due più autorevoli organi a livello internazionale S.C.A.E. Speciality Coffee Association of Europe, la più importante associazione di settore che promuove la cultura del caffè di qualità e I.N.E.I. Istituto Nazionale Espresso Italiano, di cui è tra i fondatori e attraverso il quale ha ottenuto la certificazione delle miscele ad uso professionale a marchio ‘Espresso Italiano’. Tanto che lo staff Mokarico, da sempre attento anche alla formazione dei professionisti del settore, effettua periodicamente corsi sulle tecniche di preparazione e di degustazione del caffè frutto della propria esperienza e degli standard di entrambe le associazioni.

 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter